Jeffrey Hedberg

CEO di Wind Tre

Jeffrey Hedberg è un manager di grande esperienza nel campo delle comunicazioni, dove ha ricoperto ruoli di vertice per oltre 25 anni.

Jeffrey ha cominciato la propria carriera a Swisscom, dove ha lavorato per più di 4 anni (1994-98) fino a diventare vice presidente e membro del consiglio esecutivo di Swisscom International. In seguito è passato a Deutsche Telekom in Germania dove è stato vice presidente esecutivo e membro del consiglio esecutivo (1999-2002). È stato successivamente nominato presidente di Deutsche Telekom USA (2002-2004) dove ha gestito un budget da 2 miliardi di dollari e realizzato iniziative di public policy con enti come FCC, DOJ, SEC e ambasciata tedesca, in particolare in occasione del’acquisizione di T-Mobile negli USA.

Più recentemente Jeffrey è stato presidente e CEO di Mobilink in Pakistan (2014-2017), dove ha trasformato profondamente il business e gestito nel 2015 la fusione e il progetto di integrazione con Warid. Precedentemente è stato CEO di Telkom South Africa (2010-2011), dove ha sviluppato una radicale strategia di trasformazione della rete e guidato la vendita del business Multi link CDMA in Nigeria.

Jeffrey ha ricoperto cariche di prestigio anche al di fuori del settore delle telecomunicazioni: è stato senior advisor del gruppo Boston Consulting (2013-14), advisor indipendente nel campo del private equity in Africa. E' stato nominato nel 2001 dal periodico Fortune come uno dei 25 top global executives sotto i 40 anni.

Jeffrey ha conseguito un Master in International Management all’Università di Denver e una laurea in Business Administration alla Northeastern University. 

Jeffrey è nato in Pennsylvania, Stati Uniti, nel 1961. È sposato e ha due figli.